Questa emergenza sta lasciando il segno non solo sotto l’aspetto personale, ma anche dal punto di vista imprenditoriale.

Lo spiega l’Istat nel suo Rapporto 2021 sulla competitività dei settori produttivi che fotografa l’impatto della pandemie sulle imprese italiane. Ne emerge un dato allarmante: “circa il 45% è strutturalmente a rischio”. (*)

 
Queste imprese sul filo del rasoio si concentrano soprattutto nei settori a basso contenuto tecnologico e di conoscenza.
 
Senza voler andare a comunicare complessità e abbattimento il mio intento è quello di stimolare la proattività.
 
Abbiamo volontà e necessità di far ripartire il paese dal punto di vista economico, sociale ed ambientale.
 
Dobbiamo prendere decisioni volte al medio-lungo periodo integrando una visione che porti ricchezza umana e materiale.
 
C’è una presa di coscienza della necessità di creare asset sempre più smart e che possano “interagire” con i nostri (potenziali) clienti h24.
 
E scommetto che sai già qual è lo strumento che ti permette di essere presente sempre…
 
Esatto! Il video.
 
Il VIDEO AZIENDALE è fondamentale per il tuo business.
 
Oggi anche solo presentarsi attraverso un video può fare la differenza per catturare l’attenzione.
 

Se ti occupi di impresa sono certo che non hai smesso di darti da fare in questo periodo.

Avrai lavorato sul tuo prodotto/servizio.

E sei anche riuscita/o nell’intento di avere un team funzionale e – complimento – hai costruito un brand che si differenzia.

Tutto bellissimo!

È ora di farsi conoscere!

Hai un potenziale che chiede di essere sfruttato in modo più consapevole.

E la scelta di sapere cosa raccontare con i video è una decisione strategica che ha un impatto nel tempo e contribuisce in modo sostanziale alla tua crescita.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.